Restauro

RESTAURO DIPINTI:

Dal 1990 al 1992 Stefania Libertella  ha seguito un corso biennale di 1200 ore di formazione professionale come “Restauratore di dipinti” presso l’Istituto Italiano Arte Artigianato e Restauro di Roma, studiando le seguenti materie di insegnamento:

  • Tecniche di restauro su tele, tavole e affreschi (teoria e laboratorio pratico)
  • Disegno Lineare
  • Storia dell’arte
  • Chimica e Fisica applicata al restauro
  • Legislazione dei Beni Culturali

RESTAURO MANUFATTI LAPIDEI:

Dal 1997 al 2000 ha prestato servizio presso la Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma nell’ambito del “Progetto Polis Prima Occupazione” (bando pubblico indetto dal Comune di Roma) con la qualifica di Restauratore (VI q.f.) e ha conseguito l’Attestato di Qualifica Professionale come “Restauratore di manufatti lapidei” .

Di seguito si possono vedere le immagini che mostrano alcuni dei manufatti su cui ha operato:

Nell’ambito del “Progetto Polis Prima Occupazione”  ha, inoltre, collaborato alla progettazione dei seguenti interventi di restauro:

RESTAURO ARCHITETTONICO:

Nell’ambito universitario, presso l’niversità “la Sapienza2 – facoltà di Architettura, Stefania Libertella si è specializzata in “Recupero e tutela dei mononumenti storico-architettonici” approfondendo le seguenti discipline di studio:

storia dell’arte (pittura, scultura, architettura), storia dell’architettura antica medioevale e moderna, storia dell’architettura contemporanea, teoria  del restauro architettonico, restauro architettonico  1° e 2° annualità (restauro, conservazione, ripristino e anastilosi, mappature materiali costruttivi, mappature degrado e mappature d’intervento), legislazione dei Beni Culturali, disegno e rilievo architettonico, consolidamento degli edifici storici.

I commenti sono chiusi.