Contacts

Comments are closed.

“Luce” olio su tela 2010

Comments are closed.

Contatti

Atelier/ Studio professionale a Roma (zona Boccea – Battistini) e Ardea (Rm).
per informazioni e preventivi scrivere a stefanialibertella@tiscali.it

Comments are closed.

Servizi

ARCHITETTURA

Realizzazione di rilievi e disegni architettonici di immobili (piante, prospetti e sezioni interne), progettazione degli spazi interni, disegno planimetria casa, progettazione soggiorno, progettazione camera da letto, progettazione cucine, progettazione bagni, consulenza colore, progettazione illuminazione casa, ristrutturazione appartamento, schizzi architettonici, progettazione arredi su misura, pratiche edilizie (CILA, SCIA, DIA e permessi a costruire), direzione lavori, nuovi accatastamenti e aggiornamenti catastali, pratiche di condono ai sensi della L. 47/85, L. 724/94 e L. 326/03.

RESTAURO

Rilievo architettonico edifici e monumenti sottoposti a tutela, analisi del degrado, mappature interventi, tavole ad acquarello per esami e tesi di laurea in Restauro Architettonico.

PITTURA

Quadri e disegni a tema, ritratti individuali e di gruppo in qualsiasi formato e tecnica, lezione di storia dell’arte (pittura, scultura, architettura e ceramica), lezioni di disegno e tecniche pittoriche, lezioni sulla rappresentazione prospettica in disegno e pittura, realizzazione di trompe l’oeil e di quadri decorativi.

 

PROGETTAZIONE E ARREDAMENTO ON-LINE

E’ possibile richiedere un progetto preliminare per la ristrutturazione e/o l’arredamento del proprio appartamento scrivendo una email a : stefanialibertella@tiscali.it.

Il costo del progetto preliminare è di € 60,00 per una stanza (es. soggiorno) e di € 30,00 per ogni singolo locale (es. bagno, cucina, camera da letto). Su richiesta è possibile, inoltre, fornire la realizzazione di uno schizzo assonometrico con il post-operam del progetto preliminare al costo di € 40,00. Si fa presente che il progetto preliminare ha solo valore indicativo e non di progetto definitivo per una pratica edilizia (es. CILA, SCIA, ecc). Per il progetto di una pratica edilizia saranno necessari il sopralluogo ed il rilievo in loco dell’immobile.

Nei costi sopra indicati sono inclusi gli oneri di legge (4% Inarcassa). Per fatture superiori ad € 77,47 si aggiunge il costo della marca da bollo di € 2,00. Il pagamento è tramite bonifico bancario.

Per il progetto preliminare sono richiesti:

  • una pianta dell’appartamento in scala 1:100 con indicate porte e finestre;
  • foto interne dell’appartamento e dei locali e stanze;
  • le altezze interne dell’immobile (es. h 2,70 cm oppure h 3,00);
  • gli elementi strutturali (es. pilastri o muri portanti), i termosifoni, gli scarichi e le canne fumarie da indicare sulla piantina o tramite foto interne dell’immobile;
  • Scrivere via email le esigenze che si richiedono con la ristrutturazione e/o l’arredamento (es. se si vuole l’aggiunta di un secondo bagno, se si vuole spostare la cucina, se si vuole l’ampliamento degli spazi, ecc.);
  • I dati personali per la fattura (nome e cognome, indirizzo e codice fiscale).

Il progetto preliminare sarà inviato in tempo utile e secondo l’ordine con cui perverranno le richieste.

  • Esempio di progetto preliminare (n. 4 proposte) di un bagno con diversa disposizione dei sanitari: piante e schizzi assonometrici

  • Esempio di progetto preliminare di arredamento di una zona soggiorno e zona pranzo con n. 2 ipotesi di schizzi assonometrici.

L’invio del materiale e dei dati personali sarà trattato secondo le normative vigenti in materia di Privacy.

 

RITRATTI ON-LINE

E’ possibile eseguire ritratti da foto inviando all’indirizzo di posta elettronica stefanialibertella@tiscali.it. una o più fotografie ed indicando la tecnica desiderata (matita, carboncino, sanguigna, pastelli, olio su tela) ed il formato del ritratto (per es. 30×40 cm, 35×50 cm, ecc.).

Una volta ricevuta la email con quanto sopra descritto vi verrà inviato il preventivo del lavoro.

Concordato il preventivo, l’artista comunicherà il proprio numero di telefono per parlare delle specifiche del ritratto da iniziare e per concordare, successivamente, le modalità di consegna e/o spedizione. Sarà cura dell’artista inviare le fotografie del lavoro in corso d’opera.

A conclusione del ritratto sarà inviata la fotografia e sarà richiesto il saldo.

Il pagamento è a mezzo di bonifico bancario e nel costo sono inclusi gli oneri di legge (4% Inarcassa). Per fatture superiori ad € 77,47 si aggiunge il costo della marca da bollo di € 2,00.

Per ritratti ad olio e a pastelli sarà richiesto un acconto per i materiali.

L’opera non sarà consegnata con la cornice.

Il ritratto eseguito su carta o su tela sarà corredato sul retro dal certificato di autenticità dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna di Roma.

pastelli su carta 20×20

matita su carta 20×20

olio su tela 40×60

 

 

 

 

 

 

 

L’invio del materiale e dei dati personali sarà trattato secondo le normative vigenti in materia di Privacy.

 

Comments are closed.

Home Page

“Luce” 2010, olio su tela 80×80

Comments are closed.

Eventi e Mostre

Debutto di  STEFANIA LIBERTELLA  nell’ambiente artistico di Firenze, presso la Galleria d’Arte Mentana, per l’evento “LUCE e MATERIA” Rassegna Arti Visive Contemporanee 2016.

Vernissage di inaugurazione dellla mostra avvenuta il 5 marzo 2016.

Premio della Cultura “MEDUSA AUREA” conferito dall’Accademia Internazionale d’Arte Moderna di Roma (a.a. 2017-2018) 41ª Edizione Arti Figurative Premio «MARINO MARINI».

Cerimonia di chiusura avvenuta il 29 aprile 2018 presso l’Aula Magna dell’Universita’ Valdese (zona P.zza Cavour) Roma.

Mostra d’arte collettiva “DamArs- la donna nell’arte” (II edizione) dal 26 marzo al 2 aprile 2019 presso Palazzo Durini a Milano a cura di Art Space e Solidarium.

Vernissage di inaugurazione dellla mostra avvenuta il 27 marzo 2019.

IN ANTEPRIMA: partecipazione alla XII edizione della “FLORENCE BIENNALE” dal 18- 27 ottobre 2019 presso la Fortezza da Basso di Firenze.

Comments are closed.

Pittura

Per Stefania Libertella il disegno e la pittura sono il mezzo espressivo che la mettano a diretto contatto con se stessa e dalla quale trae la sua energia vitale. Il periodo artistico preferito è il Rinascimento, la città d’arte più amata è Firenze e l’artista più studiato è Michelangelo Buonarroti. Spesso fa gite a Firenze per studiarne l’architettura urbana, la pittura e la scultura presente in loco.

Tema al centro della propria ricerca è, soprattutto, la figura umana e la bellezza attraverso lo studio di composizioni che trasmettano armonia e proporzioni nelle forme e nei colori. Ama lo studio del disegno come processo preliminare all’opera a colori. Anche dipingere paesaggi, nature morte e monumenti antichi sono di grande interesse. La sua conoscenza delle tecniche artistiche comprende la matita, la sanguigna, l’olio, la tempera, l’acrilico, l’acquarello ed il pastello.

Comments are closed.

Biografia

STEFANIA LIBERTELLA nasce a Roma nel 1972 da padre musicista e madre insegnante.

E’ architetto, restauratrice e pittrice.

Dopo aver studiato da bambina danza classica per otto anni, prosegue il suo percorso creativo e poliedrico  negli anni ’80 frequentando il IV Liceo Artistico Statale “Alessandro Caravillani” a Roma dove apprende le tecniche di pittura, disegno, modellato, architettura e studia la storia dell’arte dei grandi maestri.

Appassionata di pittura antica, dal 1990 al 1992 frequenta un corso professionale come restauratore di dipinti su tela, tavola e affresco per approfondire la conoscenza delle tecniche pittoriche tradizionali e delle tecniche di restauro necessarie alla loro conservazione; con questo percorso di studi comincia a maturare un interesse specifico per la conservazione dei Beni Artistici.

Nel 1992 partecipa al concorso pubblico per la scuola di alta formazione di dipinti dell’Istituto Centrale per il Restauro di Roma dove consegue l’idoneità. Dal 1997 al 2000 lavora nell’ambito del “Progetto Polis Prima Occupazione” come restauratore per la Sovrintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma ed opera su manufatti lapidei come fontane, monumenti e lapidi commemorative.

Nel 2004 si laurea con 110 e lode in architettura presso l’università “La Sapienza” di Roma, specializzandosi in “Tutela e Recupero dei Beni Storici e Architettonici”. La tesi di laurea in Restauro dei Monumenti ha riguardato lo studio approfondito sull’Auditorio di Mecenate a Roma e alla possibilità d’intervento per il progetto di conservazione, fruizione e valorizzazione del monumento archeologico, anche in relazione al contesto urbano in cui è collocato.

Dal 2005 è iscritta all’Ordine degli Architetti di Roma e provincia.

Dal 2006 al 2010 insegna corsi di storia dell’arte e pittura ad olio presso l’Istituto Lorenzo dè Medici di Tuscania e Roma (LdM Institute); qui ha l’opportunità di stare a stretto contatto con classi di studenti americani ed insegnare loro la conoscenza base della storia dell’arte e della tecnica ad olio.

Da giugno 2018 è Socio di Merito dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna di Roma nella categoria Artisti arti figurative.

Attualmente lavora come architetto e nel tempo libero ama suonare il pianoforte da autodidatta.

Come Restauratrice:

  • Menzionata tra i collaboratori nell’ambito di “Polis Città Storica” nel libro “Per le vie di Roma. Le Edicole Sacre “ a cura di Luisa Cardilli, Roma 2000, Bonsignori Editori.

Come Pittrice:

  • Mostra d’arte collettiva “DamArs – La Donna nell’Arte” dal 26 marzo al 2 aprile presso Palazzo Durini a Milano a cura di Art Space Gallery e Associazione Solidarum di Milano (2019);
  • Partecipazione alla 41° edizione concorso Arti Figurative Premio “Marino Marini” categoria Disegno (anno accademico 2017/2018) indetto dall’Accademia Internazionale d’Arte Moderna di Roma (2018);
  • Mostra d’arte collettiva intitolata “Luce e Materia” presso la Galleria d’Arte Mentana di Firenze (2016);
  • Partecipazione alla pre-selezione per il “BP Portrait Award” indetto dal National Portrait Gallery di Londra (2009);
  • Concorso di pittura “Premio Celeste” di San Gimignano (2006);
  • Concorso pittorico “Premio Agazzi” indetto dal comune di Mapello (BG) 2005;
  • Mostra d’arte collettiva intitolata “Picasso e le donne” presentata presso la galleria Forum Interart di Roma (1991).

 

  • 3° premio medaglia di bronzo alla selezione finale del trofeo internazionale “Medusa Aurea” 41°edizione classe Arti Figurative categoria Disegno (2018);
  • Diploma di segnalazione nella sezione “Arte Sacra” concorso pittorico “Premio Agazzi”, comune di Mapello (2005).
  • menzionata sul periodico “la Toscana” per la Rassegna “Luce e Materia” presso la galleria d’arte Mentana di Firenze, 2016.

 

 

Comments are closed.

Restauro

RESTAURO DIPINTI:

Dal 1990 al 1992 Stefania Libertella  ha seguito un corso biennale di 1200 ore di formazione professionale come “Restauratore di dipinti” presso l’Istituto Italiano Arte Artigianato e Restauro di Roma, studiando le seguenti materie di insegnamento:

  • Tecniche di restauro su tele, tavole e affreschi (teoria e laboratorio pratico)
  • Disegno Lineare
  • Storia dell’arte
  • Chimica e Fisica applicata al restauro
  • Legislazione dei Beni Culturali

RESTAURO MANUFATTI LAPIDEI:

Dal 1997 al 2000 ha prestato servizio presso la Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma nell’ambito del “Progetto Polis Prima Occupazione” (bando pubblico indetto dal Comune di Roma) con la qualifica di Restauratore (VI q.f.) e ha conseguito l’Attestato di Qualifica Professionale come “Restauratore di manufatti lapidei” .

Di seguito si possono vedere le immagini che mostrano alcuni dei manufatti su cui ha operato:

Nell’ambito del “Progetto Polis Prima Occupazione”  ha, inoltre, collaborato alla progettazione dei seguenti interventi di restauro:

RESTAURO ARCHITETTONICO:

Nell’ambito universitario, presso l’niversità “La Sapienza” – facoltà di Architettura, Stefania Libertella si è specializzata in “Recupero e tutela dei mononumenti storico-architettonici” approfondendo le seguenti discipline di studio:

storia dell’arte (pittura, scultura, architettura), storia dell’architettura antica medioevale e moderna, storia dell’architettura contemporanea, teoria  del restauro architettonico, restauro architettonico  1° e 2° annualità (restauro, conservazione, ripristino e anastilosi, mappature materiali costruttivi, mappature degrado e mappature d’intervento), legislazione dei Beni Culturali, disegno e rilievo architettonico, consolidamento degli edifici storici.

Comments are closed.

Architettura

“ Diceva Michel Angelo Prencipe degl’Architetti, che chi segue altri non gli va mai innanzi.””

Francesco Borromini (1599 – 1667, Architetto)

 

 

 

 

Comments are closed.